Lo scopo di mettere a disposizione di altri quelle che sono state le mie piccole grandi 'scoperte', per le quali devo sempre qualcosa a qualcuno (ponendomi io principalmente come 'allievo', e superando il più possibile comunque il bipolarismo maestro-allievo), è di trascegliere quanto di cruciale nella nostra epoca può arginare il delirio onnipotente delle 'comunicazioni di massa', elevatesi fino a praticare una sorta di terrorismo psicologico nei confronti della 'persona', trasformata in utente passivo e ricettivo a quei suoi dettami superficiali e (un po' troppo) 'interessati'.


* L'autoanalisi alla Erich Fromm ... procede nella direzione esattamente opposta, e vale la pena prenderne visione, per applicarla quindi con l'elasticità ch'egli stesso raccomanda. Con essa la comprensione (meglio di 'interpretazione') dei sogni ... e lo studio delle 'passioni' ...
Lo studio delle fisionomie e delle 'patonomie' di Lavater, anche, trova riscontro in molte osservazioni di Balzac, Stendhal, Mann, Fromm, ecc.

* Le parole-ameba di Ivan Illich ... contribuiscono a favorire un fenomeno di auto-critica anche linguistica, oltreché in una prospettiva probamente storica, all'inverso. Che porta ad un riesame delle 'istituzioni' auspicando un rovesciamento dei poli. Trasporti, medicina, linguaggio, scuola, chiesa, matrimonio: tutto rimesso in discussione ...

* In campo strettamente 'sociologico' esistono pertinenti indicazioni collegate con l'autoscoperta e l'insofferenza verso le istituzioni 'spremi-limone'; la Città-giardino di Ebenezer Howard, le New-towns e l'Eutopia di Lewis Mumford ..., le cooperative e il 'mutuo appoggio' di Pjotr Kropotkin ..., il recupero del parametro 'dimensione' di Leopold Kohr ..., l'autarchia illuminata e 'rivoluzionaria' (non reazionaria) di Mastro Ics ... che io vedrei sposata con una visione 'anarchica' e (soprattutto) federalista: meta-nazionale, più o meno come nel Movimento Zero di Massimo Fini ...
La Fierucola di Giannozzo Pucci ..., le tecnologie appropriate di Ernst Shumaker ... e loro 'popolarizzazione', come ne sta tentando Beppe Grillo ...

* Come non arrivare dunque a prendere in considerazione le indicazioni stimolanti per un processo di auto-perfezionamento innanzitutto fisiologico, quali la cura della 'salute' incentrata sul malato e non sulla malattia, come ne deriva dagli studi di Georg Groddeck (massaggio addominale, terapia della sete, febbre ...), di André Passebecq (ph salivare, disturbi respiratori, digiuno, cura della vista ...), di William Bates (rieducazione alla vista perfetta ...), Daisetz Suzuky (vuoto mentale ...) di Kary Mullis (l'inganno delle multinazionali farmaceutiche e dell'aids ...), le indagini di Paolo Barnard ... e, specialmente, gli studi di Barbara Duden (a-genetismo ... - il corpo della donna ...)??

* Con Jolang Chang, Manara, Crepax, Barthes ..., Jacopo Fo ..., riscopriamo la dimensione dell'Eros, della bellezza, della vita vissuta senza doversi creare aspettative impossibili. Da non perdere gli studi di Philippe Ariés sulle età, e sulla giovinezza ... intesa come momento speciale della 'maturità' psico-fisica, contrapposta all'effimera adolescenza che oggi 'vorrebbe esser tutto'.
Il 'Codice d'amore del XII secolo' di Stendhal ... 'completa' questo mio excursus, questa avventura sparpagliata nel mondo dei piccoli grandi autori, ma non lo esaurisce.

* Per chi ama la scrittura è Albert Camus che propongo; trovo magistrale il suo collegare 'rivolta' e stile ..., e forse nei versi di René Char ... troviamo una realizzazione di tale meta. Nonché nell'opera 'fatta nostra' di Pasquale Panella ..., per quanto essa rifugga, e giustamente, a mio avviso, da ogni tentativo di classificazione.

Marco Sicco.


© traccefresche 1999 Creative Commons License
Questo sito è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.