Roberto Tardito - Uno due tre


Uno due tre mi volto e non ci sei uno due tre qualcosa lo farai la tua identità non è come sei tu si stacca dai pensieri, ti lascia senza ieri quello sguardo immobile quella frenesia ma non è una favola e neanche fantasia Apro una pagina e... cerco qualcosa su te apro gli eventi, apro i gruppi ...e poi ti trovo su messenger Uno due tre mi volto e non ci sei uno due tre qualcosa lo farai eri solo in cerca, di cosa non lo sai credevi di sognare, cercavi di barare non è con un sorriso neanche col pensiero non è con uno sguardo che puoi fregare il mondo Apro una pagina e... cerco qualcosa su te apro gli eventi, apro i gruppi ...e poi ti trovo su messenger

© traccefresche 1999 Creative Commons License
Questo sito è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.